Grazie alla partecipazione al programma Erasmus+, l’ITS Turismo e Beni Culturali della Puglia promuove per i suoi studenti esperienze di stage all’estero.

Erasmus+ è il Programma dell’Unione Europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020, approvato con il Regolamento UE N. 1288/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio e mira a contribuire al raggiungimento degli obiettivi fissati dalla Strategia Europa 2020.

Mobilità Internazionale – Erasmus+

La Fondazione ITS Turismo e Beni Culturali della Puglia ha ricevuto l’approvazione della “Erasmus Charter for Higher Education” (ECHE) 2014 – 2020 da parte della Commissione Europea. L’ECHE definisce il quadro qualitativo generale in cui s’inscrivono le attività di cooperazione europea e internazionale che un’Istituzione d’Istruzione Superiore può condurre nel contesto del programma. L’attribuzione della ECHE è la precondizione affinché un Istituto possa candidarsi a partecipare a tutte le iniziative del Programma Erasmus +.

Attraverso la Carta ECHE la Fondazione ITS Turismo Puglia si è impegnata ad assicurare i requisiti qualitativi relativi alla mobilità Erasmus, tra cui il rispetto dei principi fondamentali relativi al riconoscimento dell’attività accademica svolta all’estero, la non discriminazione e le pari opportunità di accesso alla mobilità internazionale per tutti gli studenti.

L’ECHE 2014 – 2020 è strettamente correlata al documento “Erasmus Policy Statement”, nel quale è illustrata la propria strategia per l’internazionalizzazione.

ECHE ITS Turismo Puglia – ITA
ECHE ITS Turismo Puglia – ENG

ERASMUS POLICY STATEMENT (English version here)

La professionalizzazione in Europa nasce dall’esigenza di sviluppare nei nostri giovani una transizione qualitativa dall’educazione al mondo del lavoro, promuovendo le vocazioni del territorio e, allo stesso tempo, rispondendo alle esigenze e alle richieste di sviluppo economico da parte di operatori turistici nell’attuazione di politiche attive che rispondano alle necessità di internazionalizzazione a tutti i livelli commerciali. Nella nostra strategia di internazionalizzazione è di fondamentale importanza, dunque, garantire agli studenti l’opportunità di acquisire competenze chiave e soft skills che li aiuteranno nella ricerca di un lavoro nel mercato europeo, promuovendo l’acquisizione e lo sviluppo di competenze trasversali e cross-culturali, utili per essere in grado di gestire relazioni commerciali corrette con culture molto diverse.

L’ITS Turismo Puglia ha, dunque, tra i suoi obiettivi prioritari, quello di promuovere la cooperazione internazionale, la mobilità di studenti e insegnanti tra istituzioni europee simili al fine di rafforzare la qualità e aumentare la dimensione europea dell’istruzione superiore con stage all’estero, mobilità transnazionale e approfondimenti linguistici, per il rafforzamento delle competenze linguistiche, al fine di partecipare attivamente al miglioramento dell’integrazione europea e alla creazione di un mercato del lavoro europeo.

Il nostro ITS nasce ed opera nell’area Turismo, beni e attività culturali, uno dei settori maggiormente significativi per l’economia italiana, ma anche uno dei settori che necessita di più attenzione ed innovazione ai fini dell’implementazione di strategie di sviluppo che abbiano effetti positivi e duraturi anche a livello di immagine sui mercati internazionali.

Con queste finalità, l’ITS ha siglato una serie di accordi di cooperazione e collaborazione con:

  • Consorcio Escuela de Formación de Artesanos de Gelves;
  • Zespol, Szkol, Technicznyck I Ogolnoksztalcacych;
  • Consulenza Empresarial Unipessoal, Lda-Informacao da Empresa;
  • Fachakademie DEHOGA;
  • Academia de Studii Economice din Bucureşti (Università di studi economici di Bucarest);
  • Università di Scienze Applicate NHL Stenden;
  • Il Governo Turco – Politiche del Dipartimento dell’istruzione, Centro di educazione del commercio e del turismo.

Il nostro ITS, inoltre, è Partner School di Hosco, la piattaforma leader a livello internazionale per il Networking e il Recruitment nell’ospitalità e nella ristorazione.

Abbiamo di recente partecipato alla Conferenza promossa da “Chain 5” entrando a far parte di una nuova community di associazioni, network ed organizzazioni di Istituzioni, imprese, studenti, esperti, ricercatori, consulenti per lo sviluppo del livello 5 dell’EQF.

La Fondazione ITS è anche partner della “Rete di cooperazione delle strade europee dell’imperatore Carlo V” nell’itinerario culturale del Consiglio d’Europa “Le strade di Carlo V come forza trainante per lo sviluppo dell’identità europea”.

Abbiamo aderito alla Digital Skills and Job Coalition, una delle dieci iniziative proposte dalla Commissione europea nell’ambito dell’Agenda per nuove competenze per l’UE.

L’ITS è, inoltre, parte di reti informali di relazioni con numerose catene nazionali ed internazionali, manager e proprietari di strutture aderenti a network sovra regionali, che hanno manifestato l’interesse ad ospitare studenti in esperienze di stage.

I nostri partner vengono generalmente selezionati in base a criteri come:

– Corrispondenza di livello EQF;

– legame con l’industria ed il tessuto imprenditoriale;

– Corrispondenza di corsi o materie di studio / settori di attività e competenza (per esempio, Camere di Commercio sezione Turismo, Reti internazionali che promuovono differenti tipi di turismo);

– Esperienza nella gestione di progetti internazionali riguardanti la mobilità ed il placement.

I nostri obiettivi fondamentali sono:

  1. promuovere opportunità di mobilità per rafforzare le competenze e le abilità personali e professionali dei nostri studenti per migliorare le loro chance di accesso al mercato del lavoro riconoscendo le attività formative seguite nell’istituto e/o realizzate presso istituzioni riconosciute in altri paesi;
  2. promuovere e sostenere la formazione e la ricerca scientifica;
  3. sviluppare progetti formativi con partner stranieri progettando ed attuando attività didattiche in comune;
  4. agevolare la partecipazione degli studenti a programmi europei ed a network ed associazioni internazionali;
  5. attivare la cooperazione con le imprese di altri paesi anche per progetti di ricerca e condivisione di buone pratiche.

Il nostro ITS ha siglato un accordo per il riconoscimento del biennio formativo ITS in termini di circa 120 European Credits con la NHL Stenden University of Applied Sciences con sede a Leeuwarden, pari a circa due annualità nei programmi di Tourism Management e International Hotel Management.Un accordo simile è in programma con la Artevelde University College Ghent in Belgio.