PROFILO HOSPITALITY MANAGEMENT 4.0

TECNICO SUPERIORE per la gestione di strutture turistico-ricettive

Il Corso si propone di formare una figura che collabora in modo innovativo alla gestione delle imprese turistico-ricettive, delle imprese della produzione ed intermediazione viaggi, nonché delle organizzazioni pubbliche e private che erogano servizi turistici, interpretando la scienza e l’arte e dell’ospitalità e della produzione di servizi di eccellenza in linea con l’innovazione tecnologica e con i processi organizzativi e di comunicazione indotti dalla rivoluzione industriale 4.0.

Il curriculum del percorso formativo è basato su una solida integrazione tra gli aspetti pratici e quelli teorici, oltre che sull’esperienza diretta in azienda e nell’ambito del business turistico. Il corso si vale di una Faculty composta da docenti e manager provenienti dalle principali catene nazionali ed internazionali con sedi in Italia ed all’estero ed è finalizzato a formare giovani che operino:

  • in modo qualificato all’interno del settore turistico, principalmente in imprese dell’ospitalità e del settore viaggi, dalla produzione alla intermediazione, per il coordinamento delle diverse funzioni aziendali, avendo come riferimento elevanti standard qualitativi di servizio
  • sviluppando le skills necessarie per la gestione di team multiculturali utili all’ interpretazione delle esigenze di un clientela provenienti da tutto il mondo nell’ottica della customer care
  • sapendo utilizzare i principali sistemi operativi gestionali per l’ospitalità e per il settore agenziale.

Alla conclusione del corso i partecipanti avranno le competenze per:

  • assumere ruoli di gestione in strutture ricettive, tour operator specializzati, agenzie di viaggio e organizzazioni che operano in collaborazione con il sistema turistico
  • diagnosticare e progettare modelli funzionali adatti all’attività turistica e costruire strategie e analisi strategiche per un’impresa con uno sguardo attento all’innovazione tecnologica, da una avanzata gestione dei clienti fino ai motori di ricerca ed i canali di comunicazione per un incontro domanda ed offerta turistica smart (IOT, A.I. etc.), in un’ottica di alla digitalizzazione dei servizi offerti
  • rispondere ai bisogni della domanda nazionale e di quella internazionale con un approccio rivolto alla gestione di un’utenza multiculturale
  • colmare la scarsa conoscenza dei mercati turistici e potenziare la capacità di intercettare la domanda con l’integrazione delle risorse del territorio
  • valorizzare il patrimonio territoriale in un’ottica imprenditoriale e per la creazione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi da distribuire attraverso il canale agenziale.

Allegati:

BANDO – DISPONIBILE A BREVE

PIANO DI STUDI

PROFILO DESTINATION MANAGEMENT 4.0

TECNICO SUPERIORE PER LA PROMOZIONE E IL MARKETING DELLE FILIERE TURISTICHE E DELLE ATTIVITA’ CULTURALI

Il Corso ha come finalità principale quella di fornire modelli conoscitivi e strumenti di management avanzati, in grado di rispondere con efficacia crescente ad una domanda di accoglienza turistica legata ai valori autentici di un territorio nelle sue diverse e variegate espressioni: itinerari e cammini, borghi e realtà tipiche della cultura italiana e pugliese che dispiegano le loro eccellenze in tutti i campi, dalla cultura alla produzione e offerta di prodotti tipici, da una natura incontaminata  autentica e ricca di suggestioni che si fondano su una storia che ha visto sedimentare in questi luoghi tradizioni, culture differenti voci e silenzi di panorami mozzafiato.

Il percorso di alta specializzazione vuole fornire le competenze per:

  • progettare, implementare, governare, animare percorsi di ospitalità turistica territoriale perfettamente adeguati ad una domanda sempre più esigente e consapevole ed in cerca di esperienze da vivere ed in cui trasformare il viaggio e renderlo unico ,personale
  • accompagnare i viaggiatori mediante l’offerta di servizi ad alto valore aggiunto proprio in termini di esperienza, incontro e narrazione dei territori
  • affiancare programmi di sviluppo dell’accoglienza e dei servizi orientati a soddisfare le aspettative e le esigenze degli ospiti, ma sempre nel rispetto della sostenibilità della destinazione
  • innestare e potenziare processi di animazione territoriale
  • sviluppare capacità di valorizzazione dei patrimoni materiali e immateriali
  • supportare processi decisionali di organizzazioni pubbliche e private nei percorsi di progettazione di servizi e nelle attività di promozione e marketing turistico territoriale
  • assumere ruoli gestionali nelle imprese, presso tour operator specializzati e organizzazioni che operano in collaborazione con il sistema turistico e impegnate in progetti di sviluppo locale
  • organizzare eventi interregionali o internazionali che leghino tradizioni e culture, contribuendo a diffondere la conoscenza di prodotti d’eccellenza ancora poco noti
  • valorizzare, attraverso le nuove tecnologie della comunicazione, i beni culturali (digitalizzazione, tour virtuali, realtà aumentata, IOT, I.A.).

Grazie a competenze linguistico-relazionali e alla profonda conoscenza del territorio, anche mediante l’utilizzo delle diverse tecnologie della comunicazione (web, visual and multimedia communication), il “Tecnico superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali” è in grado di pianificare, gestire, monitorare e promuovere l’offerta turistica dell’intera filiera in Italia e all’Estero, e di definire e implementare le azioni di marketing del prodotto turistico.

Allegati:

Bando – Disponibile a breve

PIANO DI STUDI