International Hospitality & Tourism management 

 

PROFILO Il percorso per “International Hospitality & Tourism Management” è declinazione territoriale della figura nazionale di “5.1.2. Tecnico superiore per la gestione di strutture turistico‐ricettive” ed è stato programmato in linea con gli obiettivi della nuova programmazione del POR FSE per il periodo 2014-2020.

Ispirato al patrimonio culturale italiano, il Corso si svolge in lingua inglese.

Esso si concentra sugli aspetti relativi ai due elementi dell’eccellenza del nostro Paese, l’ospitalità e la ristorazione. Allo stesso tempo, l’articolazione didattica è rivolta anche all’acquisizione di competenze spendibili nel settore viaggi, dalla produzione alla intermediazione.

Il curriculum del percorso formativo è basato su una solida integrazione tra gli aspetti pratici e quelli teorici, oltre che sull’esperienza diretta in azienda e nell’ambito del business turistico. Il corso si vale di una Faculty composta da docenti e manager provenienti dalle principali catene internazionali con sedi in Italia ed è finalizzato a formare giovani che operino:

  • in modo qualificato all’interno del settore turistico, principalmente in imprese dell’ospitalità e della produzione e intermediazione viaggi
  • per il coordinamento delle diverse funzioni aziendali, avendo come riferimento elevanti standard qualitativi di servizio
  • sviluppando le skills necessarie per la gestione di team multiculturali e l’interpretazione delle esigenze di un clientela provenienti da tutto il mondo
  • sapendo utilizzare i principali sistemi operativi gestionali per l’ospitalità (Opera) e per il settore agenziale.

Il corso intende fornire le competenze per:

  • assumere ruoli di gestione in strutture ricettive, tour operator specializzati, agenzie di viaggio e organizzazioni che operano in collaborazione con il sistema turistico
  • diagnosticare e progettare modelli funzionali adatti all’attività turistica
  • costruire strategie e analisi strategiche per un’impresa
  • rispondere ai bisogni della domanda nazionale e di quella internazionale, grazie alla capacità di intervenire nei processi di produzione, gestione e controllo di beni e servizi, con l’utilizzo di tecnologie avanzate
  • colmare la scarsa conoscenza dei mercati turistici e potenziare la capacità di intercettare la domanda con l’integrazione delle risorse del territorio, che diventano altrettanti prodotti e favoriscono un’omogenea spinta all’innovazione
  • fare team working e networking attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie della comunicazione sia per la relazione tra colleghi che per la gestione dei rapporti i cluster di aziende e di altri operatori
  • valorizzare il patrimonio territoriale in un’ottica imprenditoriale e per la creazione e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi da distribuire attraverso il canale agenziale .
DURATA La durata complessiva del corso è pari a 2 anni, per un totale di 2000 ore, di cui 900 di stage.*
*il numero di ore potrà variare in base al Bando Regionale 2019- 2021
STAGE Sono previsti 2 stage (tirocini formativi) in Italia o all’estero
FIGURA NAZIONALE DI RIFERIMENTO Figura 5.1.2. Tecnico Superiore per la gestione di strutture turistico-ricettive
FACULTY Docenti accademici e manager provenienti dalle più importanti realtà del settore, che integrano studi teorici e una esperienza diretta nelle aziende.
PROGETTO EDUCATIVO Studiato per orientare, far emergere e valorizzare capacità e attitudini personali in ogni studente.
DIDATTICA Lezioni frontali, laboratori, project work e company visits (laboratori d’impresa) caratterizzano una didattica fortemente interattiva, esperienziale, collaborativa.
QUANDO DOVE CONVENZIONI Da ottobre 2019 a ottobre 2021
Il corso si svolgerà a Bari, in collaborazione con Confindustria Bari BAT
Per l’A.A. 2019/2020 gli studenti degli ITS Puglia potranno accedere ai benefici e servizi per il diritto allo studio universitario offerti dalla Regione Puglia attraverso un bando di concorso per borse di studio (disponibile da ottobre).
CANDIDATURE DESTINATARI – Giovani e adulti con le seguenti caratteristiche:

  1. diploma di scuola superiore
  2. conoscenza lingua inglese
  3. competenze informatiche
  4. interessati al settore del Turismo e dell’Ospitalità in cui inserirsi professionalmente in maniera qualificata
SELEZIONI SELEZIONI – Sono previste 2 prove attitudinali:

  1. prova scritta, per verificare la conoscenza della lingua inglese e le competenze in ingresso
  2. prova orale, un colloquio tecnico-motivazionale in italiano ed un colloquio conoscitivo in inglese.

L’esito delle prove di selezione e il curriculum scolastico concorrono all’ammissione in graduatoria.
Per fissare un appuntamento, scrivere a segretariatogenerale@itsturismopuglia.gov.it oppure telefonare al 0832-700664 dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 14,00 e dalle 15,00 alle 18,00